Scritti contro la Guerra, contro la guerra scritti.

Scritti contro la Guerra dal profilo FB di Santino Gallorini, copio un suo post, dove spiega:

“Pubblico un altro drammatico racconto di Romano Salvi, che da bambino fu testimone dei ‘GIORNI DELLA CHIASSA’ e di altre tragiche storie.
GRAZIE Romano, per la condivisione. (Pubblicali questi tuoi ricordi!)” Continue reading

La strage di BOLOGNA, trentasei anni inutilmente…

Bologna

Ecco son passati 36 anni da quando, a Bologna, scoppiò la bomba.

Son passati inutilmente.

Ancora non sappiamo chi furono i mandanti di quell’atto terroristico così grave, che assieme alla strage della banca dell’agricoltura in piazza Fontana del 1969 e alla strage dell’Italicus del 74, cambieranno l’Italia spaventosamente. Continue reading

Sangue, oggi scorre un fiume di sangue, ovunque

Sangue

Sangue, oggi scorre un fiume di sangue.

Sembra sia arrivato il tempo della barbarie, alcuni versano sangue umano a fiumi, senza pudore, senza ritegno, anche il loro; Li chiamano terroristi e terrore ne incutono, è vero, ma non è solo quello diretto, sulle vittime del proprio atto e suoi presenti a terrorizzarmi, mi terrorizza di più quello di seconda mano, quello delle gesta raccontate, quello per sentito dire. Continue reading

Casus Belli. Ora basta! Guerra, guerra, guerra!

Casus Belli
Un Casus Belli, quanto è successo a Nizza sembra proprio configurarsi come una ragione, millantata, per fare la guerra. Oggi è stato tutto un susseguirsi di dichiarazioni, di “basta un se ne po più” di “dobbiamo reagire prima che ci uccidano tutti”, di “i mussulmani non sono tolleranti ed anche io moderati non dichiarano apertamente di essere contro il terrorismo”. Continue reading

Il ponte sullo stretto. In genere sono favorevole ai ponti.

In genere sono favorevole ai ponti, i ponti uniscono, permettono il contatto, anche l’ibridazione, se vogliamo, comunque non dividono. Il ponte è uno strumento di amicizia, di collaborazione, di scambio economico e culturale. Continue reading